XVI Master Lido Gandoli

itf_v_campionato_del_mondo_beach_tennis

Cramarossa Luca e Gambi Nicola vincono tutto ai tornei di Lido Gandoli

Domenica si è conclusa a Lido Gandoli la quattro giorni di gare Internazionali e Nazionali di Beachtennis, Luca Cramarossa  vince il singolo su Fabrizio Avantaggiato , suo compagno di doppio sino al 2011, per 6-2.

Nel doppio maschile del XVI Master Lido Gandoli torneo ITF “Crama” con il compagno Nicola Gambi, alle 21 di sera sul centrale illuminato a giorno, dopo aver perso il primo set 6-4 e trovandosi dopo pochi minuti nel secondo set, sotto di tre games, hanno lottato riprendendo la partita e andando a vincere 6-4, 10-7 al long tie break. Spettacolare tutto l’incontro fatto di attacchi e difese impensabili, palle corte e pallonetti imprendibili, tuffi e recuperi inimmaginabili,  contro due avversari che lo scorso anno avevano vinto il titolo sempre a Gandoli Luca Meliconi- Matteo Marighella che domenica hanno dovuto combattere contro due atleti preparatissimi ed un pubblico di oltre 1000 persone che non ha smesso un secondo di incoraggiare l’idolo tarantino e il suo virtuoso compagno. Nel doppio femminile ITF trionfa la coppia Giulia Curzi –Giulia Spazzoli  per 6-4, 6-1 sulla coppia tarantina neo formata Nausica Pesari- Stefanelli Rosa.

Nella XVI Coppa Sud Italia torneo FIT nazionale sempre Nicola Gambi in coppia col giovane Tommaso Giovannini vince il doppio maschile per 7-6 su Diego Castaldi-Dennis Valmori , nel doppio misto Mattia Mancuso- Camilla Ponti, provenienti dal tabellone perdenti, hanno la meglio su Luca Meliconi-Annalisa Prati per 6-4, 6-0.

Gli under 16 sono stati vinti: il maschile da Andrea Banci-Andrea Matteucci per 7-6 su Nicolò Caretta- Marcello Zanon e nel femminile vincono Claudia De Bartolomeo- Silvia Capilli per 6-2 su Carla Milda-Claudia Fumarola .

“ La gioia più grande, è stata quella di vedere trionfare Luca sul suo campo e con il suo pubblico più affezionato, è la prima volta che un tarantino si aggiudica questo titolo internazionale che è sempre stato vinto da giocatori di fuori e altrettanto bello è stato poter vedere tanta gente di tutta Italia che è rimasta sino a sera inoltrata per assistere anche alle premiazioni.”

Fonte articolo: http://www.beachtennismania.it

Questa voce è stata pubblicata in Beach Tennis, Dirty Surf Shop e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *